Home > Germoglio > Performances > Land Art > Fuoco

Il Ritmo del Fuoco

Monti Sartorius - Etna - maggio 1999

Ente Parco dell' Etna

Vedi video

Vedi pubblicazioni

 

 
ritmo del fuoco
 
La Performance "Il Ritmo del Fuoco", realizzata sull Etna nel tempo della Luna Crescente di maggio, rappresenta la prima tappa di un viaggio, reale e spirituale insieme, che, tramite il Nastro Rosso, collegherà tra loro diversi Paesi dell' area mediterranea (Italia, Grecia, Egitto, Turchia, Malta...).

Questo Viaggio, inziato sulla montagna Vulcanica - sede magica di primordiali alchimie - è "La Danza della Corda ".

II Serpente che il Nastro Rosso ha qui disegnato simboleggia, col suo uscire in superficie dopo un lungo letargo e con il mutare periodicamente la pelle, il Risveglio dell' Energia Vitale assopita e la necessità della trasformazione nella continuità della Vita.

Questo "cordone ombelicale", in connessione con il fiume di lava e con l'elemento Fuoco, oltre a propiziare la liberazione e l'espansione della forza vitale, ed essere quindi fonte di illuminazione e di guarigione, ricongiunge l'Artista ed i partecipanti all Evento al comune, antichissimo passato; ricollega le donne alle loro antenate, perché possano, ri-cordando, ricostituire l' integrità del Femminile; ricongiunge tutti noi alla Madre Terra, alla sua terribile, aspra bellezza, e tramite la presenza della Luna, ai cicli cosmici e all'Universo.

 

Foto anTheòs e L. Signorello

 
 
 
     

L'Artista e i partecipanti all' Evento, riunitisi in una valletta alle pendici dell'Etna, formano nella conca un serpente acciambellato-una grande spirale-che simboleggia l'Energia Vitale assopita dentro ognuno di noi, la Kundalini

Il ritmo del fuoco

 

Continua l'ascesa che permette al Nastro /Serpente Rosso di srotolarsi liberando così tutta la sua potenzialità. Allo stesso modo le energie assopite, risvegliandosi a loro volta, potranno ricreare l'Armonia tra noi e L'Universo.

Il ritmo del fuoco

 
 
 

Fai clic sulle foto

per ingrandirle

 

Dopo la sua formazione,l'Energia ha bisogno di fuoriuscire, per evitare di implodere o disperdersi caoticamente; perciò il "serpente purpureo"inizia la sua faticosa ma necessaria salita - che equivale al Risveglio e alla Espansione della Coscienza.

Il ritmo del fuoco

 

Continuando nell'analogia con il Magma vulcanico, che una volta risalito alla sommità, fuoriesce verso il basso, spesso irradiandosi in diversi fiumi incandescenti, anche questo serpente simbolico dividendosi diventerà triplice, manifestando così ulteriormente la sua capacità di trasformazione, di fecondità e di vitalità.

Il ritmo del fuoco

 
 

 

Per documentare e testimoniare l'Evento, per trasmetterlo a chi non è potuto intervenire di persona è stato realizzato un VIDEO diffuso dal Centro Culturale