Home > Germoglio > Performances > Land Art > Bella Terra > Eventi ottobre

Centro d'Arte e Cultura Delta

Eventi ottobre

partecipazione alla

GIORNATA DEL CONTEMPORANEO

organizzata da

AMACI, ASSOCIAZIONE DEI MUSEI D'ARTE CONTEMPORANEA ITALIANI

quinta edizione

ll Centro d'Arte e Cultura Delta di Potenza aderisce - il 3 ottobre 2009 -alla quinta Edizione della GIORNATA DEL CONTEMPORANEO, manifestazione a livello nazionale organizzata da AMACI, Associazione dei Musei d'Arte Contemporanea Italiani.

Sono stati organizzati dal centro culturale diversi eventi nella città di Potenza, alcuni dei quali già in corso, e che - insieme ad altri inaugurati in questa data e per l'occasione- si protrarrano per tutto il mese di ottobre, ferma restante l'apertura o la visita gratuita al pubblico degli spazi e delle manifestazioni in programma per il 3 ottobre 2009.

Le 5 manifestazioni organizzate dal Centro d'Arte e Cultura Delta di Potenza :

MANIFESTAZIONE 1

LA STANZA DIFFERENZIATA

Con l'Opera LA STANZA DIFFERENZIATA, parte del complesso progetto in Arte Coinvolgente

LA BELLA TERRA di Teri VOLINI, uno spazio di circa 20 mq. In p.le Sofia 21 nel rione Poggio Tre Galli a Potenza è stato saturato nel corso di alcuni mesi con migliaia di bottiglie in plastica, per sottolineare la necessità di una nuova coscienza nei riguardi del Pianeta, a cominciare da azioni nel quotidiano, come una raccolta differenziata consapevole e un corretto riutilizzo dei materiali che usiamo, se non vogliamo esserne sommersi e se consideriamo prioritario che la Terra ritorni ad essere sana, pulita e Verde.


La manifestazione non si limita ad un evento organizzato nell’ambito della Giornata del Contemporaneo ma dura da maggio a ottobre 09 ed è sempre visitabile dall'esterno della vetrina del locale di saturazione in p.le Sofia 21, piano rialzato - o su appuntamento.



MANIFESTAZIONE 2

RI-FORMIAMO IL MONDO CON PAROLE DI LUCE

Nella quintuplice installazione in Body Art e Public Art di 5 gigantografie in a ltrettantelocation a Potenza ( V.leDante fronte all'uscita della scale mobili , Parco Europa Unita, P.zza Prefettura, P.zza XVIII Agosto, via Appia ponte ferrovia), l'Artista Teri Volini testimonia la necessità di un nuovo ordine etico a partire dalle Parole, che con la loro vibrazione possono influenzare in bene o in male le nostre vite. Dal 12 settembre al 12 novembre /09 Visitabile 24 h su 24

Azione in Public Art

Come la maggior parte delle opere realizzate dall'Artista dalla metà anni '90 - con una forza interna naturale, anticipatrice di quella che è diventata poi una tendenza dell'arte contemporanea – anche questa s'inserisce in quella che viene definita Public Art, intesa come forma d'arte che va oltre i luoghi convenzionali - come le gallerie o il museo- esponendosi in spazi pubblici, con cui interagisce ed in cui offre e riceve vitalità e sostanza

Azione in Body Art

Nella Body Art si utilizza il corpo come strumento espressivo: il corpo dell’artista diviene evento creativo in sé stesso; il corpo dell’artista contrastando l'esposizione a fini commerciali a cui siamo abituati, é l'opera d’arte stessa, esige attenzione, può provocare reazioni, domande e comunque non è cosa neutra. Si attua in tal modo un' Azione in cui è particolarmente visibile quella forza rivoluzionaria implicita nell' arte, in quanto,“enfatizzando” il reale, si innescano dei processi in grado di realizzare la presa di coscienza personale e sociale.





MANIFESTAZIONE 3

H)EARTH-ART, Arte per la Terra , di Teri Volini

In Mostra al Carpe Diem open space,v. XX Settembre 9 a Potenza, alcune Opere di Land Art di T. Volini in sintonia con la Natura; saranno in mostra foto in gigantografia di grandi installazioni e azioni simboliche in Sicilia, Basilicata, Calabria e Lombardia e Piemonte, dal Ritmo del Fuoco al Reale Invisibile - La Ragnatela, dall'Apertura del Cuore alle Mudra fino alle Invasioni Tentacolari: frutto della ricerca e della condivisione di una nuova armonia con il Pianeta e dell'impegno teorico e pratico per contribuire al rispetto di tutti gli esseri e della Terra. Dal 3 al 31 ottobre 09 .Orari serali del locale o previ aggiornamenti

Land Art per me significa realizzare opere d’arte con e per la natura, in un’azione empatica e sinergica con essa. Con le mie opere desidero simboleggiare il piacere e la necessità di quella ricerca di armonia e di equilibrio con la Terra che gli esseri umani sembrano aver dimenticato ma a cui nel loro stesso interesse dovranno ridare grande importanza.

In concomitanza si terranno nel corso del mese :

-incontri con l'artista

-incontri -conferenza a cura del d'Arte e Cultura Delta sulle alternative dell'arte con proiezione di immagini

-proiezioni video: La Ragnatela, Il Ritmo del Fuoco, Aria Acqua terra Fuoco, Message in the Bottle

info Carpe Diem: 320 2527359




MANIFESTAZIONE 4

IL MANDALA DELLA TERRA VERDE come scultura pensile


Scultura - disco traslucido diam. 130cm. : grande cerchio sacro in cui continenti ed oceani del Pianeta Terra sono stati ridisegnati con la scrittura di parole colorate in verde e azzurro, pazientemente vergate nei suoi solchi da Teri Volini e dai giovani allievi di due scuole della città., auguranti alla Terra fertilità rinascita purezza, rinnovamento, tutela, attenzione, amore, rispetto...


1-30 ottobre 09 Biblioteca Nazionale di Potenza, Via del Gallitello

info: Biblioteca: 0971 54829

Centro Delta 0971 1800129 – 339 2414133


Attraverso la realizzazione di un māndālā, può avvenire una prima essenziale presa di coscienza; il māndālā ci aiuta a riconoscere ed espandere valori personali e universali, sopiti o dimenticati.

Un māndālā di scrittura è composto da una serie di cerchi al cui interno è possibile sia “semplicemente” scrivere, sia costruire delle forme tramite la scrittura.

E' possibile farlo in maniera tradizionale, con penne o pennarelli colorati, circolarmente e in maniera permanente, usando parole luminose, di gratitudine, d’amore e di pace.

La coscienza di un lavoro profondamente centrato e lo scopo elevato attivano una grande energia, che si diffonde in noi e tutt’intorno a noi, portando guarigione e speranza nella natura e nel mondo.

Per maggiori approfodimenti è possibile consultare gli articoli.






MANIFESTAZIONE 5

7 ARTISTI PER LA BELLA TERRA

Utilizzando una delle possibilità che offre il navigare in web, è stata realizzata una Galleria Virtuale dove si può facilmente entrare e visitare una doppia mostra; in collaborazione con Pio vergura e Nazzareno Sileno sono stati allestiti due suggestivi ambienti: il primo ospita le più significative immagini relative al complesso progetto (febbraio ottobre 09) La Bella Terra di Teri Volini; il secondo, le opere di 7 artisti particolarmente sensibili alla salvaguardia dell'ambiente; tra essi, oltre ai 5 lucani Tina De Stefano, Michele Danzi, Vito Palladino, TeriVolini, GiusyVillano, sono presenti un'artista lombarda , Vera Benelli, che opera a Milano e una siciliana, Mariarosa Marcantonio, attiva a Belpasso, Catania.

Nei lavori appositamente creati per questa occasione, il filo conduttore è la consonanza con una visione di conoscenza, amore e tutela della Natura: la nuova privilegiata possibilità dell'Arte; una visione indispensabile visto lo stato in cui si trova Gaia, la Terra.

Per visitare la mostra, bisogna cliccare sul seguente link: http://www.terivolini.it/gallerie3d/arte_in_difesa/index.html

Da settembre 09 in poi